Il Caffè Filosofico si è costituito a Crema (CR) alla fine del 2003, ispirato al Café Philosophique francese, avviato nel 1992 a Parigi da Marc Sautet al Café des Fares e diffusosi successivamente in tutta Europa. Nel corso del 2004, il Caffè Filosofico si è costituito in Associazione Culturale ONLUS con il patrocinio del Comune di Crema e della Fondazione Popolare Crema per il Territorio.

Il suo fine è quello di promuovere la riflessione filosofica al di fuori delle istituzioni tradizionali e su temi e problematiche innovative, non usuali e di attualità, contro la cultura della omologazione.

L’intento è anche quello di valorizzare l’incontro libero tra le persone, quando i discorsi si incrociano con una intensità che vuole stimolare l’approccio critico ai problemi tuttora aperti in confronto costante coi risultati raggiunti dalla ricerca scientifica. In un mondo dove domina la tecnologia, infatti, sempre più gli stessi uomini di scienza sollecitano approfondimenti e risposte di natura filosofica.

Due gli scopi:

  1. Promuovere e stimolare il diretto confronto filosofico fra gli aderenti al “Caffè”, attraverso relazioni specifiche e comunicazioni, privilegiando le risorse locali.

  2. Favorire il confronto diretto con pensatori e autori di filosofia del nostro tempo, anche attraverso la presentazione di loro pubblicazioni.